WONDER WOMAN 1984: DOPPIA USCITA AL CINEMA E IN STREAMING NEGLI USA

Wonder Woman 1984 debutterà negli USA il 25 dicembre al cinema e anche in streaming: a Natale il nuovo cinecomic DC sarà disponibile su HBO Max.

Ad annunciarlo è stata Warner Bros., casa produttrice del film tratto dai fumetti della DC Comics.

Oltre alla proiezione in sala il film sarà disponibile sulla piattaforma HBO/Warner per un mese, senza costi aggiuntivi per gli abbonati.

Al di fuori degli Stati Uniti, dove il servizio di HBO Max non è ancora presente, il film che vede protagonista Gal Gadot arriverà nei cinema durante le festività natalizie, il 16 dicembre, restrizioni permettendo.

Per l’Italia tale data è ancora da confermare dato che mesi fa l’esordio nella pellicola nelle nostre sale era stato fissato il 14 gennaio 2021.

Ann Sarnoff, CEO di WarnerMedia, ha così commentato la decisione:  

 “Mentre navighiamo in tempi senza precedenti, abbiamo dovuto essere innovativi nel far progredire le nostre attività, continuando a servire i nostri fan.

Wonder Woman 1984 è un film straordinario che prende letteralmente vita sul grande schermo e, lavorando con i nostri partner, forniremo questa opzione ai consumatori negli Stati Uniti, dove i cinema sono aperti.

Ci rendiamo conto che molti spettatori non possono tornare al cinema a causa della pandemia, quindi vogliamo dare anche a loro la possibilità di vedere Wonder Woman 1984 tramite la piattaforma HBO Max”.

Diretto da Patty Jenkins, in Wonder Woman 1984 la supereroina interpretata da Gadot dovrà affrontare due spaventosi nemici: Maxwell Lord (Pedro Pascal) e Cheetah (Kristen Wiig).

Originariamente la pellicola sarebbe dovuta uscire nei cinema di tutto il mondo questa estate, ma la pandemia da COVID-19 ha sconvolto i piani di Warner.

C’è comunque da osservare come, nonostante gli imprevisti e i ritardi, Wonder Woman 1984 sia uno dei rarissimi blockbuster a rimanere programmato per il 2020, mentre i suoi probabili rivali al botteghino (Black WidowNo Time to DieFast & Furious 9) sono stati tutti spostati all’anno prossimo.


Naturalmente la decisione di affiancare la distribuzione streaming a quella tradizionale in sala fa pensare che i ricavi possano essere minori rispetto alle aspettative: la stima per il ritorno economico atteso da Warner era di oltre un miliardo di dollari.

Il primo Wonder Woman arrivò nel 2017 a toccare “soltanto” gli 820 milioni al box office globale. 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: