Bruce Springsteen pubblica la terza cover dal nuovo album

La terza anticipazione del disco è la rilettura di “Don’t Play That Song (You Lied)”

Mancano due settimane all’uscita di “Only the strong survive”, il nuovo album di cover di Bruce Springsteen che, in arrivo il prossimo 11 novembre, includerà quindici brani della tradizione della soul music nera degli anni Sessanta, ma anche Settanta e Ottanta, riletti dal cantautore del New Jersey. Per stemperare l’attesa, Springsteen continua a offrire anticipazioni del suo prossimo disco e, dopo la rilettura di “Do I love you (Indeed I do)” di Frank Wilson e la propria versione di “Nightshift” dei Commodores, il Boss ha pubblicato la cover di “Don’t Play That Song (You Lied)”, pezzo originariamente inciso da Ben E. King.

La versione di Bruce Springsteen del brano, scritto dal co-fondatore dell’Atlantic Records Ahmet Ertegün e dalla moglie di Ben E. King, Betty Nelson, riletto negli anni da molteplici altri artisti, tra cui anche Aretha Franklin, è accompagnato da un video in bianco e nero. La clip vede il Boss presentarsi nuovamente come al suo solito, dopo essersi mostrato elegantissimo in completo grigio e camicia nera nella clip del precedente singolo.

Prodotto da Ron Aniello, accreditato anche come curatore delle musiche, “Only the strong survive” ha vistro Springsteen lavorare insieme agli E Street Horns, con arrangiamenti orchestrali di Rob Mathes (già al lavoro su “Western stars”) e con le voci di Soozie Tyrell, l’unico membro della E Street Band accreditato, Lisa Lowell, Michelle Moore, Curtis King Jr., Fonzi Thornton Dennis Collins. Il disco non è stato quindi inciso con lo storico gruppo di musicisti del Boss, che invece lo accompagnerà in tour a partire dal 2023, quando Springsteen tornerà in concerto anche in Italia.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: