CALCIO: ATALANTA

Gasperini conferma Zapata dal 1′, a suo supporto Boga e Malinovskyi. Tudor recupera Barak, confermato nell’ormai consueto tridente con Caprari e Simeone. Gasperini aveva garantito un rush finale importante per non perdere il treno europeo, ma l’Atalanta sembra accusare l’eliminazione di giovedì scorso dall’Europa League. A sfiorare il vantaggio sono gli ospiti che, a metà tempo, colpiscono due legni nel giro di pochi secondi: il palo nega il gol all’inserimento dalla destra di Faraoni, mentre Caprari prende la parte alta della traversa da calcio di punizione. Mentre Malinovskyi alza bandiera bianca alla mezzora per un colpo al ginocchio, nel primo dei tre minuti di recupero l’Hellas trova il vantaggio: break centrale dell’incontenibile Ilic, Caprari serve in area Simeone che offre un pallone al bacio per il colpo di testa vincente di Ceccherini. Inizialmente il guardalinee alza la bandierina per fuorigioco, ma il Var rettifica la decisione con il difensore gialloblù che può festeggiare la rete personale che mancava da quattro anni.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: