CALCIO: BOLOGNA

Nessuna paura dell’Inter. E’ il messaggio che lancia Sinisa Mihajlovic al suo Bologna in vista della trasferta di San Siro di sabato pomeriggio. Il tecnico serbo, ex calciatore e vice allenatore nerazzurro, presenta così la sfida: “Loro sono forti, ma noi abbiamo dimostrato di essere in grado di batterli. L’Inter qualche punto debole ce l’ha: lo abbiamo visto con Sampdoria e Real. Se giochiamo come sappiamo, possiamo vincere: non sarà facile per noi, ma non sarà facile neppure per loro”. Il Bologna ha iniziato al meglio il campionato con 7 punti in tre partite e appena due gol subiti. E pensare che, alla vigilia della Serie A, era arrivata la pesante sconfitta interna in Coppa Italia 4-5 contro la Ternana: “Io sono sempre stato fiducioso ma nessuno si aspettava la sconfitta – ammette Sinisa -. Ci è servita da lezione ma sappiamo che le partite di agosto sono strane. Può succedere e quando succede bisogna trarne insegnamento. Stiamo crescendo, ora difendiamo più a zona che a uomo”. A San Siro non sono ammessi errori, Mihajlovic manda un messaggio chiaro alla squadra: “In queste partite la concentrazione si tiene da sola. Quando giochi con l’Inter a San Siro devi essere concentrato, se non lo sei è meglio che cambi mestiere”.

Rispondi

LIVE OFFLINE
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: