Chris Hemsworth svela se riprenderà il ruolo di Thor in futuro

Ha interpretato per tanti anni il dio del tuono nell’universo Marvel, ma Chris Hesmworth è disposto a tornare per nuovi progetti nelle vesti di Thor? L’attore fa chiarimento

Thor, figlio di Odino, è un personaggio che nell’universo Marvel ha le fattezze di Chris Hemsworth. Ma l’attore è disposto a tornare ad interpretare il dio del tuono? Di recente si è sbottonato su un aspetto della sua vita privata venuto a galla dopo una serie di controlli e l’attore è entrato in una fase nuova della sua vita, fatta di consapevolezza. Preparandosi a girare Limitless, docuserie disponibile su Disney+, Chris Hemsworth ha scoperto dopo una serie di test di essere predisposto geneticamente alla sindrome di Alzheimer. Ciò l’ha spinto a reagire in un modo consapevole, a prendere provvedimenti in anticipo e a riflettere su ciò che vuole dal futuro. Ad esempio: è disposto ad interpretare di nuovo il dio del tuono dopo quanto accaduto in Thor: Love and Thunder?

Chris Hemsworth interpreterà ancora Thor? Le volontà dell’attore

La prima volta che Thor è apparso nell’MCU risale al 2011 con il primo omonimo film che ha innescato una sorta di reazione a catena per Chris Hemsworth. L’attore è stato lanciato nella saga corale degli Avengers, proposto come uno dei Vendicatori il cui compito è stato difendere la terra da minacce malvage, incluso suo fratello Loki (che ha ottenuto una serie TV stand alone, ma senza il coinvolgimento di Thor). Negli anni, Chris Hemsworth ha interpretato fedelmente il dio del tuono anche in altre pellicole Marvel. L’ultima apparizione al cinema riguarda il quarto film del suo franchise. Thor: Love and Thunder ha riportato Natalie Portman nell’universo Marvel, ancora una volta al fianco del suo dio Asgardiano. Ma cosa ne sarà del futuro di Thor, dopo quel film?

A fare chiarezza è stato Chris Hemsworth. Nel corso di un’intervista con Vanity Fair, l’attore ha precisato che al momento non è stato ancora confermato nulla circa il suo futuro nell’MCU. La Marvel si sta muovendo verso nuovi orizzonti e ha introdotto finora diversi personaggi che rappresentano una nuova generazione di supereroi (basti pensare ad Iron Heart). Ma c’è ancora posto per Thor? A Vanity Fair, Chris Hemsworth ha chiarito di essere sempre disposto a tornare nelle vesti del suo supereroe preferito:

Sono sempre aperto all’idea, se c’è qualcosa di unico, fresco ed inaspettato da fare con il personaggio e con quel mondo. Ho sempre amato l’esperienza in sé. Sono stato molto grato di essere stato in grado di fare qualcosa di diverso in ogni film.

Eppure Chris Hesmworth è convinto che, se dovesse tornare ad interpretare Thor, dovrebbe farlo per l’ultima volta. A detta dell’attore, com’è accaduto per Iron Man e Captain America, anche il suo personaggio ha bisogno di una conclusione:

Credo che dovremmo chiudere il libro se lo facessi di nuovo. E credo che in un certo senso questo potrebbe giustificarne il ritorno. Dovrebbe essere il suo finale, ma nessuno mi ha detto nulla al riguardo. Penso solo che quando un eroe nasce segue il suo corso, il suo viaggio, poi arriva il momento di scomparire. Non so se sono entrato in quella fase. Chi lo sa?

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: