E’ morto Michael Constantine, il papà de Il mio grosso grasso matrimonio greco 

Si è spento serenamente all’età di 94 anni Michael Constantine, che ne Il mio grasso grosso matrimonio greco interpretava il padre di Nia Vardalos. L’attrice lo ricorda su Twitter.

Michael Constantine, che per molti resterà sempre il Kostas “Gus” Portokalos de Il mio grosso grasso matrimonio greco e Il mio grosso grasso matrimonio greco 2, ci ha lasciati all’età di 94 anni. L’attore, che nel film campione di incassi con Nia Vardalos e nel relativo seguito interpretava il simpatico e testardo padre della protagonista, si è spento serenamente, il 31 agosto, nella sua casa in Pennsylvania, ma la notizia è stata diffusa soltanto adesso.

Nato proprio in Pennsylvania e figlio di immigrati greci, Michael Constantine aveva cominciato la sua carriera di attore a metà degli anni ’50 con il teatro. Aveva esordito al cinema nel 1959 recitando nel film con Mickey Rooney Le otto celle della morte, per poi apparire ne Lo spaccone, nella commedia Come ti dirotto il jet, in My Life, in Una valigia piena di dollari. L’attore si era anche cimentato in diverse serie televisive, imponendosi all’attenzione generale con Room 222, che lo vedeva al fianco di Michael Constantine e che gli aveva fatto vincere l’Emmy come miglior attore non protagonista. Era apparso inoltre ne La signora in giallo, Ai confini della realtà, Macgyver, Cold Case.

La notizia della scomparsa di Michael Constantine ha addolorato molte persone del mondo dello spettacolo, in primis Nia Vardalos. L’attrice ha espresso il proprio cordoglio su Twitter, scrivendo: “Recitare insieme a lui è stato un tripudio di amore e divertimento. Custodirò gelosamente il ricordo di quest’uomo che ha dato vita a Gus. Ci ha fatto ridere tanto e adesso merita di riposare in pace, Ti amiamo, Michael”.

Rispondi

LIVE OFFLINE
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: