ECONOMIA: GAS

Ad alimentare la corsa dei prezzi del gas contribuiscono le scommesse al ribasso degli stessi produttori del settore. Che rischiano così di dovere registrare forti perdite di bilancio. A lanciare l’allarme, nei giorni scorsi, è stato Ole Hansen, responsabile delle strategie sulle commodity per Bg Saxo, che nello studio dal titolo “Sanzioni, forniture in calo e margin call, la tempesta perfetta sulle materie prime” ha sottolineato come nei giorni scorsi a spingere il gas europeo fino a 630 dollari al barile di greggio equivalente non siano state tanto manovre speculative quanto piuttosto le conseguenze delle mosse degli stessi produttori.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: