Noel Gallagher pronto ad annunciare nuova musica

L’ex Oasis dà appuntamento ai fan per il 31 ottobre

Era aprile del 2021 quando Noel Gallagher aveva rivelato di aver sfruttato il periodo del lockdown privo di impegni dal vivo per scrivere “le canzoni per il mio nuovo album”. Da allora il già principale compositore degli Oasis ha pubblicato il greatest hits con due inediti “Back The Way We Came: Vol 1 (2011-2021)” per celebrare i dieci di attività dei suoi High Flying Birds, ha dato alle stampe il vinile “Magic Secrets #1”, è tornato a suonare sui palchi, ma non ha ancora annunciato una nuova prova sulla lunga distanza con la sua band. Ora, però, potrebbe essere arrivato il momento giusto. 

Il maggiore dei fratelli Gallagher ha dato alle stampe il suo ultimo album in studio nel 2017, con il titolo “Who built the moon?”. Al disco ha fatto seguito una serie di tre Ep pubblicati tra il 2019 e il 2020, intitolati rispettivamente “Black star dancing”, “This is the place” e “Blue moon rising”. A distanza di cinque anni dall’ultimo lavoro di studio, però, l’ex chitarrista della band di “Wonderwall” sembra essere intenzionato a pubblicare un nuovo album.

Il giorno che i fan devono segnare in calendario per scoprire se sta per uscire nuova musica di Noel Gallagher è il prossimo 31 ottobre. Attraverso un video condiviso sui social, l’ex Oasis ha infatti dato appuntamento al suo pubblico per il prossimo lunedì alle 10.30 (ora italiana), lasciando intendere che potrebbero giungere alcune novità.

Noel Gallagher era tornato a parlare di un nuovo album con i suoi High Flying Birds lo scorso mese di gennaio quando, aveva condiviso con i suoi fan un’anticipazione di quello che sarà il prossimo lavoro con la band da lui fondata dopo il divorzio dal fratello Liam. Noel aveva fatto sapere ai suoi fan di aver finito di abbozzare le canzoni che faranno parte della tracklist dell’ideale successore di “Who built the moon” poco prima di Natale. E per stemperare l’attesa, aveva condiviso la versione demo di una delle nuove canzoni, “Trying to find a World that’s been and gone: part 1”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: