QUARANTENA COVID IPOTESI TRE CATEGORIE

FRANKFURT AM MAIN, GERMANY - SEPTEMBER 12: Mario Draghi, President of the European Central Bank, prepares to answer a reporter's question following a meeting of the ECB governing board on September 12, 2019 in Frankfurt am Main, Germany. Draghi announced the board had agreed to drop the ECB's key rate by 10 basis points in an effort to stimulate Eurozone economies. (Photo by Sean Gallup/Getty Images)

Quarantena Covid e la possibilità di estendere il Super green pass per i lavoratori a tipologie di attività attualmente non contemplate dalla normativa (es. trasporti, fiere, impianti). Sono i due temi affrontati nel corso della discussione della cabina di regia.

“Abbiamo espresso dei dubbi su Green pass rafforzato per i lavoratori” dice il ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti, interpellato dall’Adnkronos alla Camera. “Ma non siamo stati solo noi, anche i 5 Stelle…”, aggiunge Giorgetti. Il punto resta aperto? Ne ridiscuterete nel Cdm di stasera? “No, non stasera. Ne discuteremo in un prossimo Cdm”. 

Per quanto riguarda le quarantene, sono ipotizzate tre categorie: i non vaccinati, per i quali continueranno a vigere le attuali regole (quarantena di 10 giorni); persone in possesso del Green pass rafforzato da oltre 120 giorni, per le quali la quarantena si ridurrà a 5 giorni e alle quali, al termine di questo periodo, sarà richiesto un tampone con esito negativo; persone con dose booster o con Green pass rafforzato da meno di 120 giorni, per le quali non sarà più prevista la quarantena ma una forma di autosorveglianza (no sintomi) e, al quinto giorno dal contatto con il caso positivo Covid-19, l’effettuazione di un tampone con esito negativo.

La decorrenza delle nuove norme, per ragioni organizzative e logistiche, sarà definita in accordo con il Commissario Figliuolo.

Rispondi

LIVE OFFLINE
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: