TENNIS: SINNER E FOGNINI

Dopo la delusione per l’eliminazione di Musetti e per il forfait di Berrettini, ritiratosi per un problema alla mano destra, l’Italia ritrova il sorriso a Miami, nel secondo Masters 1000 della stagione. Fabio Fognini e Jannik Sinner hanno strappato il pass per i 16′ sui campi in cemento della Florida al termine di due emozionanti battaglie. Il 34enne ligure, numero 34 del ranking e 31 del tabellone, ha sconfitto in tre set il giapponese Taro Daniel, numero 106 del mondo, proveniente dalle qualificazioni, con il punteggio di 6-7 (1/7), 6-2, 7-6 (7/5). Percorso simile per l’altoatesino, n. 11 del mondo, che al rientro dopo l’influenza accusata a Indian Wells è riuscito a domare il finlandese Emil Ruusuvuori, n. 71 Atp, con il punteggio di 6-4, 3-6, 7-6 (10/8).

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: